Bologna e Imola unite per il rinnovo della Città Metropolitana

Approvato sabato mattina dalla Direzione del PD di Bologna e lunedì sera da quella del PD territoriale un documento comune per governare la Città Metropolitana. Il commento del Segretario PD Imolese Marco Raccagna

Insieme al Segretario PD di Bologna Francesco Critelli ed al sindaco Virginio Merola,  – afferma Marco Raccagna, Segretario PD Territoriale –abbiamo lavorato in questi mesi per fare della Città Metropolitana un ente con un’anima, una mission, un progetto di sviluppo e crescita di un intero territorio. La Città Metropolitana deve essere un’opportunità irrinunciabile per tutti.
Con il documento votato dal PD di Bologna e da quello di Imola si lavora fianco a fianco per fare della Città metropolitana la locomotiva della regione. Sono tre gli argomenti forti frutto di una visione comune: nella sanità con la nascita della Conferenza socio-sanitaria con quattro direzioni generali, tre di Bologna e una di Imola che lavoreranno fianco a fianco; nello sviluppo economico con investimenti in competitività e attrattività del territorio e nelle politiche urbanistiche ed infrastrutturali con al centro l’allungamento della complanare fino ad Osteria Grande e della costruzione della quarta corsia dell’autostrada fino a Ravenna.
Il PD è impegnato in una spinta riformatrice profonda in moltissimi settori in nome di un cambiamento al servizio dei cittadini, per modificare la vita i tutti noi in meglio. E’ in questo quadro che si colloca anche il cambiamento istituzionale della nostra Regione. Dal policentrismo ad un modello di relazioni fra i territori basato sulla centralità della Città metropolitana di Bologna che, insieme alle nuove aree vaste, giocherà un ruolo primario.